Al primo assaggio, questa torta salata autunnale mi ha dato la conferma che le verdure possono essere davvero tutte molto versatili e buonissime.

La torta salata autunnale è un trionfo di verdure di questa stagione.

Abbiamo lasciato da poco l’estate che ci ha abituati ai banchi pieni di verdura dai colori sgancianti.

Potrebbe sembrare che l’autunno non porti con sé altrettanta varietà. Niente di più sbagliato!

La regina dell’autunno è indubbiamente la zucca ma è anche tempo di broccoli, rape, spinaci, funghi, cavolo cappuccio, topinambur, radicchio.

Insomma la scelta che abbiamo quando ci troviamo di fronte al reparto ortofrutta del supermercato è davvero varia.

Ma se non sappiamo quale scegliere, ecco che la torta salata è un’ottima soluzione per utilizzare più verdure possibili.

Se abbinate ad affettati e formaggi, si trasformano subito in un piatto unico che può risolvere sia il pranzo che la cena.

Potrebbe sembrare complicata da preparare, invece no.

Ci sono solo alcune accortezze che ti spiego subito.

Prima di tutto, dopo aver mondato le verdure, è necessario che tu le cuocia il giorno prima per due motivi.

Il primo è che, prima di essere messe dentro al guscio di pasta brisé, devono essere fredde.

La seconda è che, grazie al riposo e al raffreddamento, avranno modo di far uscire eventuale acqua di vegetazione. In questo modo, la torta salata risulterà asciutta e compatta per il taglio.

Ma torniamo alla nostra torta salata autunnale.

Per la ricetta di oggi ho scelto le verdure che, oltre ad essere una vera fonte di benessere, mi potessero anche aiutare a livello cromatico.

E quindi via libera a zucca, broccoli, spinaci e cavolo cappuccio viola.

Giovedì sono andata al supermercato di fiducia https://www.alisupermercati.it/ nel punto vendita di Riese Pio X° dove il reparto ortofrutta è sempre al top tanto da sembrare un dipinto.

Sono partita da casa con le idee molto chiare, con la lista della spesa ben dettagliata e sicura di trovare tutto quello che mi serviva.

In questo modo, il rischio che io mi dimentichi di qualcosa è pari a zero.

Ho trovato il mio metodo: divido un foglio in reparti come quelli del supermercato: ortofrutta, gastronomia, surgelati, carne e pesce, scaffali e così via e per ogni reparto mi scrivo tutto quello che mi serve.

E’ semplicissimo ma soprattutto ti consentirà di fare una spesa intelligente, senza sprechi e senza perdita di tempo.

Inoltre prima di partire da casa, è mia abitudine controllare il sito on line https://www.alisupermercati.it/volantini/aliper-riese-pio-x/prezzi-bassi-risparmio-garantito-736217 per selezionare le promozioni e le offerte.

Cosa ne dici? sei pronta a leggere la ricetta?

Se hai bisogno di aiuto, sai che puoi sempre contare su di me.

Qui un’altra idea di torta salata https://timoevaniglia.com/recipe/torta-salata-con-ricotta-e-patate-che-ti-conquistera/

Buon lavoro!

TORTA SALATA AUTUNNALE

Al primo assaggio, questa torta salata autunnale mi ha dato la conferma che le verdure possono essere davvero tutte molto versatili e buonissime.
Preparazione 2 d
Cottura 2 h
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 10 PORZIONI

Ingredienti
  

per la pasta brisè (per uno stampo da 24 centimetri)

  • 400 g di farina 00
  • 200 g di burro freddo e tagliato a cubetti
  • 100 ml acqua fredda
  • un cucchiaino di sale fino

per il ripieno

  • 300 g di cimette di broccolo
  • 500 g di spinaci freschi
  • 1 zucca (tipologia delica o butternut) peso totale 1 kg (circa 700 g di peso al netto degli scarti)
  • 1 cavolo cappuccio viola peso circa 500 g
  • 200 g di prosciutto cotto tagliato a fettine
  • 200 g di mortadella con pistacchi tagliata a fettine
  • 300 g di Asiago fresco
  • 500 g di ricotta fresca (asciutta)
  • 300 g di Grana Padano grattato
  • sale fino
  • pepe
  • olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco o di mele

Istruzioni
 

IL GIORNO PRIMA

  • per la pasta brisé:
    in una ciotola metti la farina, il sale, il burro e lavora il tutto fino a formare delle briciole.
    Aggiungi lentamente l'acqua e lavora l'impasto fino a farla assorbire completamente alla pasta.
    Avvolgi l'impasto appiattito nella pellicola e trasferisci in frigo.
  • Per le verdure:
    *Cuoci a vapore le cimette di broccolo mantenendole leggermente croccanti. Mettile in una ciotola, condiscile con sale, un filo d'olio e fai raffreddare.
    *Cuoci la zucca intera in forno preriscaldato per circa 30 minuti. Passato il tempo, trasferisci la polpa in una ciotola, falla raffreddare e aggiungi 100 g di Grana Padano.
    *Affetta finemente il cavolo cappuccio. Scalda qualche cucchiaio di olio in una padella, aggiungi il cavolo e fai cuocere fino a che non diventerà tenero. Regola di sale e aggiungi l'aceto. Prosegui la cottura fino a che l'aceto non sarà evaporato, trasferisci in una ciotola e fai raffreddare.
    *In una larga padella, scalda qualche cucchiaio di olio, aggiungi le foglie di spinaci, copri e fai cuocere fino a che il loro volume si sarà ridotto. Togli il coperchio, regola di sale e fai asciugare tutta l'acqua di vegetazione. Trasferiscili in un colapasta e falli raffreddare. Aggiungi poi la ricotta e 100 g di Grana Padano.

IL GIORNO DOPO

  • Stendi con l'aiuto del mattarello la pasta brisé e rivesti una tortiera con il cerchio apribile. (con i ritagli puoi divertirti a ritagliare delle foglie per la decorazione).
  • Taglia il formaggio Asiago a fettine sottili (elimina la buccia).
  • Adagia metà delle fettine di formaggio sul fondo.
    Disponi i broccoli, le fette di mortadella, la polpa di zucca, il cavolo, le fette di prosciutto, le altre fette di Asiago, gli spinaci e termina con il rimanente Grana Padano.
  • Cuoci in forno preriscaldato a 190°, modalità ventilata, per 40 minuti.
Keyword torta salata