Il Babà napoletano è uno dei dolci tipici della tradizione partenopea.

Chi, passeggiando per Napoli, ha resistito al fascino di quelle vetrine piene zeppe di succulenti babà inzuppati di bagna al rum,è degno di un super premio.

Io, ovviamente, sono tra le tante persone che non resiste.

Per prepararli in casa esistono tantissime ricette, ognuna delle quali con grammature e metodi diversi.

Sceglierne una è davvero difficile.

Ma io mi sono affidata, senza alcun dubbio, al mio amico Davide Civitiello che durante la diretta Instagram mi ha accompagnata passo passo nella realizzazione del miglior babà che io abbia mai fatto.

Non è una ricetta difficile ma ha bisogno di alcune accortezze che io ho memorizzato per bene e che ora metto a tua disposizione affinché anche tu possa metterle in pratica.

Non occorrono tanti ingredienti ma, se hai la possibilità, sceglili di buona qualità.

Per realizzarlo a regola d’arte occorre prestare attenzione ad alcuni accorgimenti.

Prima di tutto c’è da dire che di fondamentale importanza è la lavorazione, che deve essere sufficientemente lunga e accurata per incordare bene l’impasto e renderlo elastico e lucido.

Per questo ti consiglio di evitare di impastare a mano ma bensì con la planetaria.

Le uova devono essere a temperatura ambiente, il burro morbido e la farina dev’essere forte per riuscire ad incordare per bene.

Altro passaggio fondamentale è appunto la bagna.

Se decidi di inzupparli quando sono ancora tiepidi, la bagna può essere anche fredda ma se i babà sono freddi, fatti magari il giorno prima, la bagna per essere assorbita deve essere assolutamente calda.

Bene, è arrivato il momento di leggere la ricetta e di provare a realizzare questo buonissimo dolce.

Io l’ho addirittura tagliato a metà, farcito di panna montata e qualche amarena.

Perché, come cantava Marisa Laurito, Il babà è una cosa seria.

E si ‘a vita amara se fa
Si addolcisce cu nu babà!
Il babà è una cosa seria
Cu ‘o babà nun se pazzea
è una cura che fa bene
‘O babà nun po’ ingannà!

Se vuoi realizzare un vero menù napoletano, prova la pizza https://timoevaniglia.com/recipe/pizza-napoletana-fatta-in-casa-ricetta-di-davide-civitiello/

Print Recipe
Il babà napoletano
Il Babà napoletano è uno dei dolci tipici della tradizione partenopea.
Tempo di preparazione 4 ore
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 4 ore
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Recipe Notes
  1. versa la farina nella ciotola della planetaria insieme al lievito sbriciolato.
  2. con il gancio in azione, versa metà delle uova; aggiungi le altre solo quando le prime risulteranno assorbite dalla farina.
  3. Lavora per 5 minuti, quindi aggiungi il sale.
  4. Se noti che l'impasto è troppo liquido, aggiungi qualche cucchiaio di farina.
  5. Ora, aggiungi tutto lo zucchero, e il burro poco per volta.
  6. Fai lavorare la planetaria per circa 15 minuti.
  7. Fermala per 5 minuti e falla impastare ancora per 5 minuti.
  8. Fai riposare l'impasto per altri 5 minuti, quindi prelevare con le mani bagnate, una pallina di impasto per volta e riempi gli stampini da babà precedentemente imburrati. (se non hai gli stampini, usa lo stampo da muffin, non avranno la forma caratteristica però sono ugualmente buoni, credimi)
  9. Mi raccomando riempi lo stampo solo per metà.
  10. Fai lievitare, in forno solo con la luce accesa, fino al raddoppio.
  11. Cuoci in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti.
  12. Una volta cotti, inzuppali nella bagna, strizzali leggermente e guarniscili con panna montata e amarene o frutta fresca.