La zuppa inglese di Luca Montersino

La zuppa inglese di Luca Montersino, un capolavoro di bontà.

Insieme al Tiramisù, la zuppa inglese è uno dei dolci al cucchiaio più famosi e più buoni che la nostra bella Italia propone.

Eh si, perché di inglese questa zuppa non ha proprio nulla.

E allora chi la inventò questa delizia famosa in tutto il mondo?

Come per ogni ricetta, trovare la verità tra fatti realmente accaduti e leggenda è quasi impossibile.

Questo dolce al cucchiaio, tipico dell’Emilia Romagna, regione che ne difende la paternità, è formato da strati sovrapposti di pan di spagna o savoiardi inzuppati nell’alchermes) alternati a crema pasticcera e crema al cioccolato.

Benché il nome sembri indicare un’origine straniera, la Zuppa Inglese è in realtà un dolce italianissimo. 

La sua origine rimane però avvolta nel mistero.

L’origine (forse) della zuppa inglese

L’ipotesi più probabile fa risalire la sua nascita in Emilia, alla corte dei duchi d’Este. Si narra infatti che un diplomatico inglese avesse chiesto alla cuoca di poter gustare un trifle, un tipico dolce anglosassone

La cuoca, in preda alla disperazione, rielaborò la ricetta con ingredienti “locali” utilizzando come base la bracciatella, una ciambella di uso comune, e sostituendo allo sherry dosi eguali di rosolio e alchermes.

Il dolce così ottenuto ebbe un successo strepitoso, e il nome “inglese” sarebbe dunque una sorta di omaggio al diplomatico che involontariamente ispirò la ricetta.

Non l’avevo mai preparata prima ma, in occasione della diretta di “4 Chiacchiere a casa”, Luca Montersino http://www.lucamontersino.it/ mi ha accompagnata passo passo nella realizzazione di questo dessert strepitoso.

Il Maestro

Lavorare in diretta con il Maestro è stata un’emozione che non saprei descriverti.

Mi sembrava quasi impossibile, io che non mi sono persa una puntata di tutti i suoi programmi, io che l’ho sempre visto irraggiungibile.

In realtà è di una disponibilità disarmante, simpatico e, manco a dirlo, un insegnante bravissimo.

Condivido con te, con infinito piacere, la sua personale ricetta augurandomi che tu possa realizzare una zuppa inglese da 10 e lode.

Prova anche questo buonissimo rotolo https://timoevaniglia.com/recipe/rotolo-di-meringa-con-panna-e-fragole/

Print Recipe
La zuppa inglese di Luca Montersino
Porzioni
Porzioni

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply