Crostatine al cioccolato senza cottura, imbattibili nelle calde giornate d’estate

Le crostatine al cioccolato senza cottura, imbattibili nelle calde giornate d’estate, sono perfette quando non hai voglia di accendere il forno.

Sono sicura che, suggerendoti una crostata senza cottura, tu possa pensare che il sapore e la consistenza possano essere sacrificati.

In parte posso darti ragione. Tuttavia, perché non provare?. 

Posso onestamente dire che il sapore di queste crostatine è davvero sorprendente.

Certo, non avrai la stessa magia di un guscio croccante che solo la pasta frolla così burrosa e suadente può dare.

Ma in tutta sincerità, con queste calde giornate estive, hai davvero voglia di accendere il forno ogni qualvolta hai voglia di un dolce?

Io no e l’idea di averle in freezer, sempre pronte, che nemmeno un’improvvisata di amici ti metterà più in difficoltà, beh… solo questo ti farà mettere subito al lavoro per prepararle.

Molti dei miei conoscenti mi prendono in giro perché, con tutte le mie scorte in freezer, potrei vivere di rendita per un anno intero senza mai cucinare.

Ma torniamo alle nostre crostatine.

Gli ingredienti del guscio

Ho riscoperto i fiocchi di avena, buoni e salutari e che sono davvero molto versatili.

Abbinati ai semi di lino, al burro di arachidi e alle albicocche essiccate, utili e necessarie per legare il tutto, ne è uscito un composto buonissimo.

L’impasto, leggermente appiccicoso, è facilmente lavorabile con le mani e si riesce a plasmare e modellare su qualsiasi stampo tu voglia utilizzare.

Il ripieno

Per il ripieno ho pensato ad un insieme di ingredienti che ti potrebbe far desiderare ardentemente di mangiarlo a cucchiaiate prima ancora di farcire le crostatine (in via confidenziale ti dico che io l’ho fatto).

L’unione di polpa di avocado e cioccolato è una cosa spaziale.

Una consistenza che ricorda una mousse: cremosa e peccaminosa !

Per “alleggerirlo” anziché utilizzare la panna montata, ho scelto ti utilizzare la Robiola di capra del https://www.caseificiotomasoni.it/chi-siamo/ .

Solitamente utilizzata per secondi piatti, la robiola dal sapore leggermente sapido, si sposa perfettamente con il cioccolato.

Il Caseificio Tomasoni, azienda Trevigiana, nasce nel 1955 con nonno Primo e che ora, grazie alle nuove generazioni, è in forte crescita su tutto il territorio nazionale.

Se da un lato le tecnologie moderne cooperano per darci un prodotto sempre migliore, quello che non è cambiato all’interno dell’azienda è il senso di famiglia e di rispetto per il territorio.

“La scrupolosa selezione degli allevamenti, che sostengono il benessere degli animali, è una nostra priorità. Per questo motivo scegliamo latte italiano proveniente da 28 stalle selezionate vicino alla nostra sede, in un raggio di pochi chilometri e che prediligono buone norme etiche di produzione. Negli anni, il rapporto di stima e fiducia con gli allevatori si è consolidato, creando un clima di cooperazione, in cui l’impegno per la tutela dell’ambiente e del territorio è parte integrante dell’intero processo produttivo.”

Scommetto che ti ho convinto, vero?

Non ti resta che leggere la ricetta, stamparla e andare a comprare gli ingredienti.

Visto che ci sei, prendi qualche confezione in più di robiola Tomasoni così potrai realizzare anche questa ricetta https://timoevaniglia.com/recipe/cappuccino-di-crema-di-melanzane-con-mousse-di-robiola/

Print Recipe
Crostatine al cioccolato senza cottura, imbattibili nelle calde giornate d'estate
Le crostatine al cioccolato senza cottura, imbattibili nelle calde giornate d'estate, sono perfette quando non hai voglia di accendere il forno.
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
crostatine
Ingredienti
per la base
per la crema
per guarnire
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
crostatine
Ingredienti
per la base
per la crema
per guarnire
Recipe Notes

Per la base:

  1. In un frullatore, trita finemente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto appiccicoso e compatto.
  2. Rivesti gli stampini da crostata (oppure puoi decidere di utilizzare un unico stampo da 20 cm di diametro), pressando bene sia la base che le pareti.
  3. Trasferisci in freezer per almeno 1 ora.

Per la crema:

  1. Sciogli il cioccolato in microonde o a bagnomaria, lascialo raffreddare leggermente e frullalo insieme alla polpa di avocado e allo zucchero a velo.
  2. Incorpora il robiola di capra così da ottenere una mousse liscia e vellutata.
  3. Trasferisci in una sacca da pasticceria (questo di faciliterà l’operazione di farcitura, ma in alternativa vanno benissimo anche i cucchiaini).

Per la composizione:

  1. Riempi ogni crostatina con la crema e guarnisci con la granella di nocciole.
  2. Metti in freezer per una mezz’ora e solo al momento di servire, toglile dallo stampino e termina con i mirtilli e la fogliolina di menta.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply