Dutch Crunch Bread, chiamato anche Tiger Bread.

Cosa rende interessante il cibo? 

Per me una parte molto importante è il contrasto. 

Dolce contro amaro, salato contro acido, croccante contro morbido.

Ed è proprio questo ultimo contrasto quello che definisce questa pagnotta.

Il Dutch Crunch Bread mi ha letteralmente conquistata.

La sua crosta caramellata, estremamente croccante e scura, a base di farina di riso, gli conferisce un aroma incredibile.

La storia del pane di tigre

Il pane di tigre proviene dai Paesi Bassi dove è conosciuto come tijgerbrood (pane di tigre) o tijgerbol (panino di tigre).

Non sono riuscita a trovare molte fonti riguardo la storia di questa ricetta ma molte leggende metropolitane. 

Potrebbe essere stato ispirato o originato da un panino asiatico chiamato “Bo Lua Bao”, che è un panino all’ananas.

L’aspetto è abbastanza simile, ma non il gusto. 

L’ipotesi principale è che un panettiere asiatico avesse cercato di imitare una particolare crosta di un pane olandese (trovato in Asia a causa della colonizzazione olandese) ma non avendo né la ricetta né gli ingredienti giusti, inventò qualcosa che gli potesse assomigliare.

Conosciuto commercialmente nei Paesi Bassi sin dai primi anni del 1900, riuscì ad arrivare anche negli Stati Uniti, probabilmente con immigrati olandesi che gli diedero il nome di “Dutch Crunch”.

Ma torniamo al nostro Dutch Crunch Bread.

La preparazione è davvero interessante. 

Il topping croccante è fatto con farina di riso in modo che durante la cottura sviluppi crepe e crei l’effetto tigre.

Dopo circa cinque minuti la crosta inizierà a spaccarsi: mi sono divertita a guardare attraverso il vetro della porta del forno.

Normalmente si utilizza una farina di riso bianca ma potevo io non metterci qualcosa di mio?

Avevo in dispensa una farina di riso rosso, ecco perché è così scura dopo la cottura.

Ora ti lascio alla ricetta.

Provalo, porterai a tavola un pane super buono e super croccante.

La ricetta del pane è molto semplice, da fare in giornata, senza lunghe lievitazioni e senza tante pretese.

Buon lavoro.

Qui puoi trovare un’altra ricetta semplice e super collaudata https://timoevaniglia.com/recipe/la-ricetta-del-pane-facile-e-da-fare-in-giornata/

Seguimi anche su https://www.pinterest.it/ibazzacco/_created/

Print Recipe
Dutch Crunch Bread
La sua crosta caramellata, estremamente croccante e scura, a base di farina di riso, gli conferisce un aroma incredibile.
Porzioni
Porzioni
Recipe Notes

per la crosta:

  1. In una ciotolina, versa tutti gli ingredienti e mescola con una piccola frusta.
  2. Copri con la pellicola e lascia riposare per 30 minuti.

per il pane:

  1. Versa le farine nella ciotola della planetaria insieme al lievito di birra sbriciolato.
  2. Aggiungi lo zucchero e avvia la planetaria a bassa velocità.
  3. Versa lentamente l'acqua, aggiungi l'olio solo quando l'acqua sarà assorbita tutta dalla farina.
  4. Aggiungi il sale per ultimo.
  5. Fai impastare per 15 minuti.
  6. Trasferisci l'impasto in una ciotola leggermente oleata e fate lievitare fino a quasi il raddoppio.
  7. Versa l'impasto nel piano di lavoro, sgonfialo leggermente e fate una piega a tre.
  8. Lasciandolo sul piano di lavoro, coprilo con la ciotola a campana.
  9. Fai riposare 30 minuti.
  10. Passato il tempo, spennella tutta la superficie con la pastella con la farina di riso.
  11. Trasferisci la pagnotta sulla placca del forno.
  12. Fai riposare per 15 minuti.
  13. Cuoci in forno preriscaldato: a 230 gradi per 20 minuti, poi per altri 20 minuti a 200 gradi, fino a quando la crosta sarà screpolata.
  14. Al termine della cottura, fai raffreddare il pane su una griglia.
  15. Prima di tagliarlo, fallo raffreddare completamente..