I Gyoza giapponesi con ripieno di carne di maiale e cavolo

I Gyoza giapponesi con ripieno di maiale e cavolo sono stati per me una piacevole scoperta.

Non li avevo mai preparati tanto meno mangiati, ma quando Laura di https://pancettabistrot.com/ mi ha proposto di realizzarli durante la diretta di Instagram, ho esultato.

I Gyoza sono semplici da preparare a casa, non avrei mai creduto.

Fare l’impasto per l’involucro è bellissimo e si fa in un attimo.

Certo, ci vuole qualche raviolo per padroneggiare la piega perfetta per chiuderli ma una volta preso il via, non ci si ferma più.

Il ripieno è fatto con carne macinata di maiale, salsa di soia, cavolo cappuccio, cipollotto, zenzero, salsa di soia e olio di arachidi.

La ricetta originale prevederebbe l’olio di sesamo ed il sakè, ma io non li avevo in casa per cui mi sono arrangiata con quello che avevo in casa.

Ammetto di conoscere poco la cucina giapponese, ma i Gyoza mi hanno conquistata.

C’è qualcosa di così seducente nel mordere l’impasto morbido e leggermente gommoso per poi scoprire una deliziosa pepita di sapore succosa al centro.

A completare un saporita salsa di accompagnamento a base di salsa di soia e aceto bianco.

I Gyoza sono ravioli solitamente a base di carne di maiale tritata e verdure avvolte in un impasto sottile. 

Il metodo di cottura è particolare perché prevede una rosolatura iniziale, affinché si creai una crosticina croccante e dorata alla base.

Segue poi la cottura a vapore fino a quando le parti superiori non saranno morbide, traslucide e il ripieno cotto alla perfezione. 

La ricetta ha origini in Cina dove questi deliziosi ravioli sono conosciuti come Jiaozi. 

Il metodo di cottura è abbastanza simile, ma la differenza più grande sta negli involucri: i Jiaozi cinesi sono generalmente più grandi e realizzati con un involucro più spesso. 

Scommetto che ti ho convinto a provare a farli, vero?

Bene, ne sono felice.

Forza ora tocca a te…. buon lavoro.

Porta a tavola il dessert per terminare il tuo pasto con questo buonissimo dolce https://timoevaniglia.com/recipe/clafoutis-anzi-flognarde-con-le-fragole-di-pancetta-bistrot/

Print Recipe
I Gyoza giapponesi con ripieno di carne di maiale e cavolo
C'è qualcosa di così seducente nel mordere l'impasto morbido e leggermente gommoso per poi scoprire una deliziosa pepita di sapore succosa al centro.
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
Gyoza
Ingredienti
per la sfoglia
per il ripieno
per la salsa
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
Gyoza
Ingredienti
per la sfoglia
per il ripieno
per la salsa
Recipe Notes

per la sfoglia:

  1. Raccogli in una ciotola la farina, la fecola e unite l’acqua iniziando ad impastare.
  2. L’impasto non deve essere troppo morbido, aggiungi l’acqua a seconda del grado di assorbimento della farina utilizzata.
  3. Quando l’impasto sarà diventato elastico e compatto, forma una palla, coprila con la pellicola e falla riposare per circa 1 ora.

per il ripieno:

  1. Trita finemente le foglie di verza (o del cavolo cappuccio) eliminando la parte bianca coriacea.
  2. In una ciotola capiente condisci la carne macinata con la salsa di soia, il sakè e l’olio di sesamo, mescola bene.
  3. Grattugia lo zenzero dopo averlo spellato, unite il cipollotto o aglio, infine la verza tritata amalgamando bene.
  4. Copri il ripieno ottenuto con la pellicola e tieni in frigorifero fino all’utilizzo.

per la preparazione:

  1. Trascorso il tempo di riposo, stendi su di un piano infarinato la pasta della sfoglia molto finemente con un matterello o con la macchina da pasta (in questo caso fino alla tacca 4)
  2. Con l’aiuto di un coppa pasta o con il bordo di un bicchiere ritaglia tanti cerchi, tenendo da parte gli scarti per rimpastarli.
  3. Riempi il centro di ogni cerchio di pasta con un cucchiaino di ripieno, aiutandoti con le dita per compattarlo.
  4. Chiudi ogni raviolo al centro del bordo e prosegui con le pieghe.
  5. Se ti riesce difficile, chiudi il raviolo semplicemente a semicerchio premendo bene lungo i bordi.

per la cottura:

  1. Scalda bene una padella ampia, ungila con l’olio di sesamo (in alternativa di semi) e inizia a cuocere i gyoza.
  2. Quando la base dei gyoza inizierà a dorarsi formando una crosticina, unisci un bicchiere scarso di acqua avendo cura di chiudere immediatamente con il coperchio per evitare pericolosi schizzi. In questo modo i gyoza finiranno di cuocersi al vapore.
  3. I gyoza saranno pronti quando l’acqua sarà del tutto evaporata.

Prepara la salsa mescolando gli ingredienti e servi i gyoza ben caldi.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply