Krapfen o bomboloni fatti in casa

Krapfen o bomboloni fatti in casa, una deliziosa ricetta per tutte le ore della giornata.

A dirla tutta, questa mia ricetta è un insieme di tante messe insieme.

Si, perché anche se molto simili nell’aspetto, qualche piccola differenza c’è tra bombolone, krapfen e graffa.

Piccole differenze

Riassumo, senza andare troppo nello specifico e nel tecnico, qualche piccola differenza tra le varie deliziosa versioni.

  • La ricetta del bombolone non prevede le uova nell’impasto mentre nel krapfen si.
  • Il bombolone è solitamente vuoto, nel krapfen è farcito di crema pasticcera o confettura.
  • Il bombolone è fatto di pasta morbida e poco consistente, definita pasta vuota, mentre il krapfen o la bomba italiana o altri dolci simili, tipo il donut nordamericano, sono di pasta molto consistente, definita pasta piena.
  • La graffa napoletana è una ciambella fritta ricoperta di zucchero con una base di farina e patate.

Capirai, leggendo la ricetta che troverai, che ho fatto come al solito di testa mia, seguendo l’istinto e l’estro del momento.

Non esistono regole in cucina e, se esistono, a volte è meraviglioso anche infrangerle.

Avevo due o tre patate lessate in frigorifero avanzate dalla cena della sera prima.

Mi son detta: oggi faccio le graffe, presa da un attacco di nostalgia per la bellissima Napoli.

Prendendo gli ingredienti dalla dispensa, ho notato un barattolo di Nesquik che girava da qualche settimana senza che nessuno lo unisse in matrimonio con una bella tazza di latte.

Da questo, mi son detta: ok, anche oggi seguiamo una ricetta alla lettera ..domani!!!

Aggiungi, metti, pesa, scrivi, lievita, friggi, assaggia!

Wowww…. ti presento i miei Krapffeolis! (impronunciabile, lo so.

Fa nulla, l’impostante che siano buoni.

Per la farcitura, ti lascio libera scelta: io ho pensato di continuare con una crema pasticcera al cioccolato.

Ti lascio prendere nota della ricetta, ma visto che ci sei dai un’occhiata anche a questi deliziosi krapfen alla polvere di ciliegia https://timoevaniglia.com/recipe/krapfen-con-crema-pasticcera-al-cioccolato-la-mia-originale-ricetta-con-polvere-di-ciliegia/

Print Recipe
Krapfen o bomboloni fatti in casa
Krapfen o bomboloni fatti in casa, una deliziosa ricetta per tutte le ore della giornata.
Recipe Notes
  1. Nella ciotola della planetaria, versa il latte, lo zucchero, il lievito sbriciolato, la scorza grattata del limone.
  2. Mescola per qualche minuto e lascia riposare per 15 minuti.
  3. Nel frattempo, schiaccia le patate.
  4. Aggiungile al latte e mescola a bassa velocità.
  5. Aggiungi lentamente le due farine ed il Nesquik.
  6. Aziona la planetaria a velocità minima, aggiungendo il burro poco alla volta.
  7. Impasta per 15 minuti fino ad ottenere un impasto liscio e ben incordato.
  8. Traferiscilo in una ciotola oliata, copri con la pellicola e lascia lievitare fino al raddoppio.
  9. Passato il tempo, metti l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato.
  10. Stendilo con il mattarello ma in modo molto delicato, ad uno spessore di 3 cm circa.
  11. Ricavate, con un coppa pasta, tanti dischi o ciambelle.
  12. Lasciali lievitare per 15 minuti coperti da uno strofinaccio.
  13. Nel frattempo scalda l'olio ad una temperatura di circa 160-170°.
  14. Friggi pochi dischi di pasta per volta, per non abbassare troppo la temperatura dell'olio.
  15. Scolali su carta assorbente e rotolali nello zucchero.
  16. Farcisci come più ti piace.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply