Ravioli con capriccio di capra e bresaola

I ravioli con capriccio di capra e bresaola è un primo piatto raffinato e gustoso.

C’è qualcosa di speciale nella pasta fatta in casa, in particolare nella pasta ripiena. 

Fare i ravioli fatti in casa è un gesto d’amore: li faccio spesso, mi rilassa tantissimo.

Nel tempo ho trovato che la parte più dispendiosa in termini di tempo è stendere la pasta e lavare i piatti.

La pasta sembra essere l’unica cosa su cui tutti sono sempre d’accordo. 

Le possibilità sono infinite quando si tratta di scegliere i ripieni, dal più classico con la carne, a ricotta e spinaci.

Ma, con l’esperienza, ho capito che può esserci fantasia anche nella pasta.

Per questi ravioli ho pensato di preparare un’impasto con farina di nocciole, che ha donato un profumo incredibile.

Ho pensato ad un ripieno delicato, leggero, semplice ed equilibrato con capriccio di capra https://www.caseificiotomasoni.it/prodotti/capriccio-di-capra/, bresaola e si presta a essere gustato con una salsa audace di melagrana.

Ma se per te è troppo azzardato questo condimento, ti consiglio di condirli semplicemente con burro e salvia.

Ora ti lascio alla ricetta dei ravioli ma prima ti consiglio di dare un’occhiata a questi gnocchi arrostiti che sono la fine del mondo. https://timoevaniglia.com/recipe/gnocchi-arrostiti-con-latteria-al-tartufo-ricetta/

Print Recipe
Ravioli con capriccio di capra e bresaola
I ravioli con capriccio di capra e bresaola è un primo piatto raffinato e gustoso.
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per il ripieno
per la salsa
per servire
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per il ripieno
per la salsa
per servire
Recipe Notes

Per i ravioli:

  1. Prepara la pasta fresca mescolando le farine con le uova.
  2. Lavora a lungo l’impasto, poi avvolgilo nella pellicola e fallo riposare per 1 ora.
  3. Nel frattempo prepara il ripieno frullando assieme gli ingredienti per il ripieno e trasferiscilo in sacca da pasticceria.
  4. Stendi la pasta sottile, in una metà della sfoglia metti il ripieno a mucchietti distanziati tra loro.
  5. Inumidite i bordi della pasta con poca acqua.
  6. Copri con la seconda metà dell’impasto e schiaccia attorno ad ogni mucchietto di ripieno, in questo modo eliminerai l’aria che c’è tra le due sfoglie.
  7. Taglia i ravioli e falli asciugare circa mezz’ora.

Per la salsa:

  1. Fai bollire il succo di melagrana insieme allo zucchero finché non si sarà un po’ ridotto.
  2. Quindi unisci la maizena e mescolate velocemente.
  3. Cuoci la pasta per 5 minuti in acqua calda salata, scolali e condisci con olio.
  4. Disponili nei piatti e condisci con la salsa di melagrana e la granella di nocciole.
  5. Guarnisci con qualche chicco di melagrana e foglioline di origano fresco.

Lascia un commento