La torta delle feste di Romana è un concentrato di profumi e sapori tipici del Natale.

https://www.romanabacarelli.it/ricetta/dolce-di-natale/

Semplicissima da realizzare, estremamente versatile e adesso ti spiego anche il perchè.

Il bello di questa ricetta è che puoi utilizzare qualsiasi tipo di frutta oleosa, come nocciole, noci, mandorle, pistacchi.

Vale la stessa cosa per la frutta disidrata come l’uvetta o i mirtilli, le albicocche, i datteri oppure frutta candita come il cedro o l’arancia o le ciliegie.

Il dolce delle feste di Romana è buonissimo per la colazione ma se lo vuoi servire come fine pasto basta aggiungere una crema di mascarpone e decorarlo a festa.

E credimi quando ti dico che la torta delle feste di Romana, il giorno dopo, è ancora più buono.

Non ti resta che prenderti nota di tutto ciò che ti occorre per realizzarla.

E se hai ancora voglia di impastare dai un occhio anche a questa ricetta https://timoevaniglia.com/recipe/ghirlanda-intrecciata-con-prosciutto-crudo/

Print Recipe
La torta delle feste di Romana
La torta delle feste di Romana è un concentrato di profumi e sapori tipici del Natale.
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la torta
per la crema
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la torta
per la crema
Recipe Notes
Impasto
  1. Per prima cosa unisci il Passito con la frutta candita e i mirtilli.
  2. In una ciotola lavora con le fruste il burro morbido con lo zucchero per qualche minuto.
  3. Aggiungi un uovo alla volta continuando a mescolare.
  4. Aggiungi la farina ed il lievito setacciati, il miele e amalgamate tutto con la spatola.
  5. Aggiungi il Passito, frutta candita e l'uvetta e aggiungili all'impasto.
  6. Aggiungi anche la frutta secca e amalgama.
  7. Versa il composto in uno stampo da plum cake foderato di carta forno.
  8. Cuoci in forno preriscaldato a 170 gradi per 35 minuti, fai sempre la prova stecchino
Farcitura
  1. Mentre la torta cuoce, prepara la glassa con il mascarpone e lo zucchero a velo
  2. Una volta cotta e raffreddata la torta, spalma la glassa e decora con qualche mirtillo.