Quadrotti al limone, ricetta

I quadrotti al limone sono soffici, delicati e profumati.

Ricordano i brownies e, grazie alla loro freschezza, possono trasformarsi in un vero pericolo: si, quello che in un lampo finiscano subito.

La base è morbida: realizzata con impasto burroso e umido, ricoperta di glassa cremosa al limone e zucchero, che si scioglie letteralmente in bocca.

Perfetti da servire per una merenda o per un dopo cena.

I quadrotti limone sono perfetti per tutte le stagioni soprattutto quando avete poco tempo a disposizione.

Puoi realizzare questo dessert in uno stampo quadrato come ho fatto io, oppure potete utilizzare una tortiera rotonda.

Se preferite, al posto del limone, provate con il succo d’arancia sarà sicuramente più delicato.

Prova anche tu questa ricetta e fammi sapere cosa ne pensi!

Questo dessert è perfetto se servito a seguito di questa ricetta https://timoevaniglia.com/recipe/tortino-di-alici-ricetta/.

Il limone ideale per questa ricetta è https://www.limonedisorrentoigp.it/.

Print Recipe
Quadrotti al limone, preparazione
I quadrotti al limone sono soffici, delicati e profumati. Ricordano i brownies e, grazie alla loro freschezza, possono trasformarsi in un vero pericolo: si, quello che in un lampo finiscano subito.
Cucina Italian
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
persone
Cucina Italian
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
persone
Recipe Notes
  1. Monta il burro con lo zucchero a velo.
  2. Aggiungi la scorza ed il succo di limone.
  3. Aggiungi le uova e la farina setacciata.
  4. Versa in uno stampo quadrato foderato da carta forno.
  5. Cuoci in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.
  6. Fai raffreddare completamente la torta prima di guarnirla con la glassa al limone che avrai realizzato mescolando lo zucchero a velo con il succo di limone.
  7. Infine, decora la superficie con una grattata di buccia di limone.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply