Le crespelle al nero di seppia e Robiola è un primo piatto raffinato ma al tempo stesso con un gusto deciso e di facile realizzazione.

Nel settembre del 2019 io e mio marito ci siamo regalati 4 giorni di vacanza all’isola di Pag,

Ricordo ancora con infinita emozione i preparativi per questa fuga dopo tanti anni in cui, vuoi per lavoro o per i figli, non ci concedavamo qualche giorno solo per noi.

Pensa ch,e finché non siamo saliti sul traghetto, mica sapevo dove mi portava.

Sapendo quanto mi piacciono le sorprese, mio marito ha voluto mantenere il segreto fino all’ultimo.

Non è stato facile sapere cosa mettere in valigia, però ero così elettrizzata che ho cacciato dentro di tutto.

Non so se sia stata la libertà di essere soli, non so se sia stata per la bellezza dell’isola ma questi giorni mi son rimasti nel cuore.

Pag o Pago è un’isola croata nel Mare Adriatico.

E’ stupenda e molto particolare perché è caratterizzata da un paesaggio lunare roccioso, dove qua e la si intravedono greggi di pecore, il cui latte viene utilizzato per la produzione di formaggi.

A Pag, una cosa curiosa c’è: in tutti i ristoranti in cui abbiamo mangiato il nero di seppia era onnipresente e non solo nel risotto con le seppie.

Il piatto che più mi è rimasto nel cuore fu quello che mangiammo in un piccolo ristorantino fronte mare: le crespelle al nero di seppia.

Erano ripiene di paški sir (letteralmente pecorino di Pag), un formaggio prodotto con latte ovino e fatto stagionare per almeno quattro mesi.

Proprio qualche settimana fa, sistemando le foto che avevo scattato in quei giorni, mi è tornato alla mente quel famoso piatto e ho voluto riproporlo.

Ovviamente l’ho fatto mio, utilizzando prodotti italiani in particolare per il ripieno.

La robiola https://www.caseificiotomasoni.it/prodotti/robiola/ è risultata perfetta per questo abbinamento, così delicata ma al tempo spesso “forte” da reggere il nero di seppia.

Un gioco di equilibri ottimale che ne ha fatto un piatto buonissimo.

Ti lascio alla ricetta e, se la rifarai, ti prego di farmi sapere se ti è piaciuta.

Se vuoi un’idea di un secondo piatto dai un’occhiata a https://timoevaniglia.com/recipe/calamari-ripieni-di-primodi/

Print Recipe
Crespelle al nero di seppia e robiola
Le crespelle al nero di seppia e Robiola è un primo piatto raffinato ma al tempo stesso con un gusto deciso e di facile realizzazione.
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 45 minuti (in totale)
Porzioni
persone
Ingredienti
per la farcitura
per la besciamella
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 45 minuti (in totale)
Porzioni
persone
Ingredienti
per la farcitura
per la besciamella
Recipe Notes

Per le crespelle:

  1. In una ciotola sbatti le uova con un pizzico di sale, il burro ed il nero di seppia.
  2. Aggiungi la farina e mescola per bene controllando che non si formino grumi.
  3. Fai riposare la pastella per 30 minuti.
  4. Imburra una padella antiaderente e versa un mestolo di pastella per volta, roteandola per distribuire il composto uniformemente in uno strato piuttosto sottile.
  5. Mantieni il fuoco al minimo, dopo 2 minuti gira la crespella e cuocila per 30 secondi.
  6. Ripeti l’operazione fino a terminare la pastella.

Per la besciamella:

  1. Porta ad ebollizione il latte in un piccolo tegame.
  2. A parte, in una padella, prepara il roux facendo sciogliere il burro, quindi unisci la farina.
  3. Mescola con una frusta a mano e fai addensare per qualche minuto.
  4. Quando il latte è giunto a bollore, spegni il fuoco e versaci dentro il roux.
  5. Mescola molto bene con ka frusta cercando di evitare la formazione di grumi.
  6. Rimetti sul fuoco, quindi regola di sale e di noce moscata.
  7. Mescola fino a raggiungere l'ebollizione, così da far addensare la besciamella e ottenere la consistenza desiderata.

Per il ripieno:

  1. trita finemente il salmone affumicato ed uniscilo alla robiola, alla scorza di limone e all’erba cipollina tagliuzzata finemente.
  2. Regola di sale.
  3. Farcisci ogni crespella con il composto di robiola e chiudila come più ti piace.
  4. Stendi un velo di besciamella preparata sulla pirofila e adagia le crespelle preparate.
  5. Copri con la besciamella avanzata e la granella di pistacchi.
  6. Cuoci in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.